Emiliano Vargiu, cantautore di razza, si racconta ai microfoni di Radio Sardegna Web.

I testi sono miei e la maggior parte delle canzoni sono state scritte oltre 20 anni fa. Il testo è rimasto quello perché se inizi a correggere, perdi anche l’attimo di quel momento. (Emiliano Vargiu)

Ascolta l'intervista ad Emiliano

      RSW-INTERVISTA-EMILIANOVARGIU

La facilità con cui oggi si “usufruisce” della musica, ci ha un po’ fatto perdere il gusto per la ricerca e la scoperta del nuovo. Non a caso la scelta musicale di Radio Sardegna Web è stata sin dal principio, quella di dare voce e spazio alle molteplici realtà nazionali e internazionali che abbiamo avuto modo di conoscere. Quelli che nonostante milioni di difficoltà, trovano ancora la forza e il coraggio di andare avanti. Questo però non vuole essere uno spazio dedicato al lamento, bensì quello dedicato ad un cantautore davvero bravo, Emiliano Vargiu, che siamo certi vi colpirà.

Un cantastorie arrivato dal passato

Mi piace definire Emiliano un cantastorie, uno di quelli che arrivano dal passato, attento a tutto ciò che lo circonda e perfetto nel narrare storie di vita vissuta da lui o da altri.
Nell’affrontare la preparazione all’intervista sapevo che dovevo solo riuscire a farlo partire e accendere la scintilla, poi lui avrebbe fatto il resto.
Il primo disco di Emiliano Vargiu si intitola “La casa di Annabelle” e contiene 11 brani, scritti nel corso degli ultimi vent’anni. La maggior parte di questi sono stati scritti in giovane età, altri invece negli ultimi anni. Il lavoro che c’è stato dietro questo disco è enorme, la preparazione canora a cura di Rachele Serra, le registrazioni e la post produzione, curata nei minimi dettagli.

Emiliano Vargiu

La Casa di Annabelle

Il tutto messo insieme, crea un disco non solo da ascoltare ma da sentire nel profondo, un pò come un libro da sfogliare pagina dopo pagina. Ogni canzone è una storia, un frammento di vita vissuta o immaginata. Ci sono le storie che i nostri nonni ci raccontavano per farci stare buoni, ci sono quelle di persone che hanno visto il loro amore scomparire per sempre in mezzo al mare. E ci sono anche quelle che raccontano un periodo dell’italia, quando dal sud si partiva verso il nord.  Emiliano è molto bravo a trasformare dei momenti di vita vissuta in poesie o come ascolterete nell’intervista, in divertenti racconti.

Il lavoro dietro a questo disco è stato enorme e andrebbe ripagato, provando almeno a dare un primo ascolto, attraverso le piattaforme digiatali come Spotify. Ma poi io personalmente credo scatterà la voglia di acquistarlo e per chi ha la possibilità di farlo, proprio la copia fisica. Anche perché all’interno c’è la foto di Romeo che potrebbe tranquillamente apparire come protagonista di una storia western.

Sul palinsesto musicale di Radio Sardegna Web potete ascoltare l’album di Emiliano Vargiu e per scoprire gli altri RSW Artists consultate la pagina a loro dedicata e le interviste che ci hanno rilasciato.

Mentre se volete acquistare il disco di Emiliano in formato CD, contattateci al nostro indirizzo email radiosardegnaweb@csmwebmedia.com, e vi metteremo in contatto con lui 😉